Storia

Dal 1930, Superior Essex si è aperta una strada rispondendo ai requisiti relativi a cavi e fili smaltati nel mercato automobilistico, industriale, commerciale e residenziale, energetico e delle comunicazioni.

Oggi continuiamo ad ampliare il nostro portafoglio di prodotti a livello globale, con innovazioni e nuove produzioni in Nord America, Europa e Asia. Grazie alle acquisizioni strategiche incentrate sullo sviluppo e sulla distribuzione di smalto e fili e alla concentrazione sull'espansione del settore automobilistico, Essex ha acquisito una posizione leader nel campo dell'innovazione e della produzione del filo smaltato.

Gli Inizi — Gli Anni '30 e '40

Esplora
1930 / 1936 / 1942 / 1945 / 1948
Gli Inizi
Gli Anni '30 e '40
Riduci

Per niente scoraggiato dalla crisi finanziaria e dalla Grande Depressione, Addison E. Holton, allora direttore della Anaconda Wire and Cable, mise assieme un consorzio di partner - battezzato Essex Wire Corporation - e acquistò la divisione fili e cavi della Ford Motor Company. La società venne costituita il 15 febbraio 1930, con una forza lavoro di 700 persone. 

Cambiamento e crescita — Gli Anni '60

Esplora
1959 / 1965 / 1965-66 / 1966 / 1967-69
Cambiamento e crescita
Gli Anni '60
Riduci

Nel 1959 Addison Holton si dimise dalla carica di presidente di Essex. 

A succedergli fu Walter F. Probst (nella foto). 

In uno dei primi atti in qualità di presidente, Probst trasferì la sede centrale della società a Fort Wayne, dove già da trent'anni era presente uno stabilimento produttivo. 

Fusioni e cambiamenti nel mercato — Gli Anni '70 e '80

Esplora
1974 / 1976 / 1977 / 1982 / 1984, 1988
Fusioni e cambiamenti nel mercato
Gli Anni '70 e '80
Riduci

Dal 1970 al 1974 vennero intraprese numerose trattative circa l'acquisizione di Essex, senza esito. Alla fine, una di esse fu coronata dal successo. 

In uno dei suoi ultimi atti nelle vesti di CEO, O'Malley portò a compimento la fusione di Essex con United Aircraft Corporation di East Hartford, con sede nel Connecticut, trasformando l'azienda in una consociata interamente controllata. 

Nuove Opportunità - Gli Anni '90

Esplora
1990 / 1991-92 / 1996 / 1997 / 1999
Nuove Opportunità
Anni '90
Riduci

Gli inizi degli Anni '90 hanno rappresentato per il marchio un periodo di riconoscimenti, ottenendo il Mark of Excellence da parte di General Motors e le certificazioni globali di qualità ISO 9000 e QS 9000. 

La cultura dell'azienda si è spostata rapidamente verso l'era dei computer, e ha manifestato un'attenzione sempre crescente all'equilibrio tra vita privata e lavoro dei suoi dipendenti, oltre che incoraggiare il servizio alla comunità. L'azienda ha cercato di ridurre i costi e di incrementare la propria capacità di crescita futura. 

Espansione Globale — Gli Anni 2000

Esplora
2004 / 2006 / 2007 / 2010
Espansione Globale
Gli Anni 2000
Riduci

Con l'apertura del nuovo millennio, l'obiettivo dichiarato della leadership esecutiva diventa quello di ampliare l'impronta dell'azienda e di farla diventare una vera potenza a livello mondiale. 

Per avviare questo processo, Essex acquista il filo OSP da Belden e rileva una parte del giro d'affari di Nexas nel settore fili smaltati nell'area Nord America. 

Diversificazione — 2010

Esplora
2011 / 2016 / 2017 / 2018 / 2019
Diversificazione
2010
Riduci

Essex acquisisce lo stabilimento di smalti IVA a Changzhou, in Cina, per promuovere l'innovazione e lo sviluppo nel settore della smaltatura e per continuare l'evoluzione verso l'integrazione verticale. 

Nel mese di maggio, l'Essex Group Inc. acquista gli asset di Furukawa Electric Co, Ltd (FEC) e le attività statunitensi nel settore dei fili per avvolgimenti di American Furukawa, Inc. (AFI).

Le Gare — Dagli Anni '60 ad oggi

Esplora
1965 / 1966 / 1998 / 2018 / 2019 / 2019
Le Gare
Dagli Anni '60 ad oggi
Riduci

Nel 1965, Essex divenne lo sponsor della squadra corse della Ford, regalando al marchio la possibilità di mettere in evidenza sia il suo cliente più importante che la propria tecnologia nel campo del filo smaltato. 

Il risultato fu una collaborazione coronata da successo, dato che la squadra si classificò in quarta posizione nel campionato su strada U.S.A. La vettura, che veniva affettuosamente chiamata "Ollie the Dragon", fu così battezzata a causa delle fiammate che uscivano dallo hood scoop! 

Fai clic sulla piattaforma in basso sulla quale desideri condividere. Grazie per la condivisione!